lunedì 14 luglio 2014

Personaggi di Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha

Il Professor Birch
All'inizio della storia, come nei precedenti giochi Rubino e Zaffiro, dovrai salvare il Professor Birch, uno studioso esperto di Pokémon che ha il suo laboratorio ad Albanova, dall'attacco di un Pokémon selvatico. In quest'occasione, incontrerai il Pokémon con cui comincerai il tuo viaggio, dando così inizio a una grande amicizia. Il Professor Birch, che conosce Norman, il padre dell'eroe o dell'eroina, sin dai tempi della scuola, è profondamente affascinato dai Pokémon e spesso le sue ricerche lo portano lontano da casa per lunghi periodi.

Iperio, il Mastro Base Segreta
Iperio è un giramondo amante dell'avventura che esplora la regione di Hoenn alla ricerca di Basi Segrete insieme al suo fidato Flygon. Ogni volta che lo incontrerai durante il viaggio, sarà impaziente di spiegarti tutte le cose divertenti che puoi fare con la tua Base Segreta.
Lino
Lino è un giovane Allenatore che avanza per la sua strada con l'ambizione di tenerti testa. Vive con i suoi genitori a Petalipoli. Timido fino all'eccesso, è di poche parole e sempre rispettoso ed educato.
Il suo fedele compagno è Ralts, il primo Pokémon da lui catturato. Con lui al fianco, il ragazzo si impegna al massimo per diventare un Allenatore in gamba.
Lino imparerà a usare la megaevoluzione e porterà la sua Pietrachiave incastonata in un Megapendente.


Lino e MegaGallade
Nella regione di Hoenn incontrerai un'altra megaevoluzione mai vista prima. Il Pokémon di Lino, Ralts, si evolverà e il suo legame con Lino diventerà più profondo, conferendogli il potere di megaevolversi!
Orthilla, la celebrità indiscussa delle gare
Orthilla, la famosa star delle gare della regione di Hoenn, si esibisce assieme al suo Pokémon, un Altaria di nome Alty. Intuisce subito il potenziale del protagonista o della protagonista. Anche se è un prodigio delle gare, Orthilla continua a impegnarsi con passione e convinzione ed è per questo che è amata da tutti.

Lyris
Durante l'Episodio Delta incontrerai Lyris. Questa ragazza dal sorriso enigmatico e dal carattere impavido viaggia per Hoenn accompagnata dal suo Whismur per compiere una missione ben precisa. Quali misteri avvolgono questo personaggio?

I CAPOPALESTRA:
Petra
Studentessa brillante della Scuola per Allenatori di Ferrugipoli, Petra è una Capopalestra formidabile, che predilige Pokémon di tipo Roccia come Nosepass. Il suo atteggiamento responsabile e determinato la fa sembrare più matura della sua giovane età. Sconfiggendola, otterrai la Medaglia Pietra.


Rudi
Il Capopalestra Rudi predilige i Pokémon di tipo Lotta come Makuhita. È un ragazzo simpatico e alla mano con una grande passione per il surf, grazie alla quale ha tonificato notevolmente il suo fisico, oltre a sviluppare un ottimo equilibrio. Sconfiggendolo, vincerai la Medaglia Pugno. Con questa medaglia, tutti i Pokémon fino al livello 30, compresi quelli ottenuti tramite scambi, seguiranno le tue indicazioni.


Walter
Nato e cresciuto nella vivace Ciclamipoli e abituato a essere in contatto con le persone più diverse, Walter ha un carattere aperto e socievole, ama chiacchierare ed è convinto che una bella risata sia il modo migliore per risollevare il morale. Predilige Pokémon di tipo Elettro come Magneton, che è di tipo Elettro e Acciaio. Sconfiggendolo, otterrai la Medaglia Dinamo. Se possiedi la Medaglia Dinamo, tutti i Pokémon fino al livello 40, compresi quelli ottenuti tramite scambi, seguiranno le tue indicazioni. Inoltre, se un Pokémon della tua squadra conosce la mossa Spaccaroccia, potrai distruggere le piccole rocce che presentano delle crepe.


Fiammetta
Fiammetta usa Pokémon di tipo Fuoco come Torkoal. È appena diventata Capopalestra e si sforza di mostrare un atteggiamento deciso per farsi rispettare. Adora le Sorgenti Termali di Cuordilava che, per qualche motivo, la affascinano. Se possiedi la Medaglia Fiamma, tutti i Pokémon fino al livello 50, compresi quelli ottenuti tramite scambi, seguiranno le tue indicazioni. Inoltre, se un Pokémon della tua squadra conosce la mossa Forza, potrai spostare i massi che ti bloccano la strada.


Norman
Norman è il padre dell'eroe o dell'eroina (noi) e un grande amico del Professor Birch sin dai tempi della scuola. Si dedica ogni giorno, anima e corpo, a perfezionare le sue tecniche di lotta con i Pokémon. Usa Pokémon di tipo Normale come Slaking. Se possiedi la Medaglia Armonia, tutti i Pokémon fino al livello 60, compresi quelli ottenuti tramite scambi, seguiranno le tue indicazioni. Inoltre, se un Pokémon della tua squadra conosce la mossa Surf, potrai muoverti sull'acqua. 


Adriano
Adriano, il Capopalestra di Ceneride, è un esperto di Pokémon di tipo Acqua. Sembra inoltre che sappia qualcosa sulle leggende di Hoenn...

I SUPERQUATTRO:
Fosco
Questo membro dei Superquattro, dai gusti piuttosto eccentrici in fatto di moda, non perde mai il suo sangue freddo. Ama lottare e non dà molto peso al risultato. Usa Pokémon di tipo Buio, ad esempio Shiftry, che è di tipo Buio ed Erba.

Ester
Ester ha trascorso molto tempo sul Monte Pira, acquisendo la capacità di comunicare con i Pokémon di tipo Spettro. È consapevole di dover fare ancora molta strada come Allenatrice, ma sa di poter contare sull'aiuto e sull'affetto della sua squadra, che comprende Pokémon di tipo Spettro come Dusknoir.


Il Campione Rocco
Rocco, il Campione di Hoenn, sarà spesso al tuo fianco nel corso dell'avventura. Questo ragazzo misterioso e raffinato ha una grande passione per le pietre rare e ama collezionarle. Vuole scoprire cosa c'è di vero dietro alle leggende che fanno da sfondo a Pokémon Rubino Omega e Pokémon Zaffiro Alpha: l'origine della megaevoluzione e i racconti sui Pokémon leggendari di Hoenn.
Se riuscirai a sconfiggere i Superquattro, dovrai sfidare proprio lui, l'Allenatore più forte della regione di Hoenn, che lotta con Pokémon di tipo Acciaio.
Rocco è in grado di usare la megaevoluzione. Indossa infatti una Megaspilla in cui è incastonata una Pietrachiave, una delle misteriose pietre necessarie per far megaevolvere determinati Pokémon.


1 commento:

  1. W i pokemon, il gioco della mia infanzia è tornato!

    RispondiElimina